Collections

Collection X

designer / Glamora

La Collection X di Glamora si sviluppa attraverso temi come natura, matericità, artigianalità, indagati secondo una nuova chiave interpretativa in cui reminiscenze di un’epoca passata e nuovi classici vengono reinventati per l'era digitale. Le arti primitive, il brutalismo architettonico, la tecnica del Sand Casting dell’artista Costantino Nivola, il valore della terra cruda e delle arti plastiche diventano la base per sviluppare soggetti dall’accezione materica. Il mondo degli intrecci in vimini e delle sedute in midollino, espressione di un’artigianalità che trova il suo apice negli anni ‘70, viene mixato a elementi marmorei, tessuti e marbelling, reinterpretandolo in chiave contemporanea. La natura si manifesta attraverso vedute di paesaggi soffusi, evanescenti, liquidi, piante e fiori oversize, l’uso del legno naturale e dei minerali. Si sperimenta con la luce per creare riflessi e rifrazioni negli spazi interni, affascinanti e mutevoli.

Collection IX

designer / Glamora

Dai viaggi nel tempo e nello spazio, affiorano ricordi legati all’Oriente, ai suoi tessuti sontuosi, alla matericità della seta e del cachemire. Torna l’atmosfera degli interni anni Cinquanta, con soggetti e colori reinterpretati da una tavolozza di sapore vintage. Nell’immaginario del viaggiatore il nuovo astrattismo dell’arte contemporanea, incontrato nelle gallerie di tendenza, invade con discrezione le sue stanze, con composizioni di linee e segni geometrici declinate in versioni inedite. Nella memoria, le pareti s’illuminano di immagini iridescenti, di sfumature fluide e di bagliori improvvisi, scomposte e disegnate dalla luce di un prisma. O si animano di presenze gentili, piante, foglie e fiori, che rimandano alla natura e ai giardini d’artista. Superfici che parlano d’altrove.